menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Norcia e la Valnerina escono "dall'isolamento": riapre la strada per Visso e la galleria Forca Canapine

E dopo la notizia della riapertura a fine febbraio della galleria “San Benedetto” sulla “Tre Valli Umbre”, anche la strada provinciale 2019 “Valnerina” sarà riaperta senza limiti di orario

E dopo la notizia della riapertura a fine febbraio della galleria “San Benedetto” sulla “Tre Valli Umbre” che collega Norcia ad Arquata del Tronto, anche la strada provinciale 2019 “Valnerina” sarà riaperta da domani, mercoledì 1 febbraio, senza limitazione di orari e di portata dei veicoli. Una nuova boccata d’ossigeno per il territorio dal momento che la strada collega Umbria e Marche tra i comuni di Preci e Visso.

La rinascita dopo il terremoto: riapre la galleria della speranza, boccata d'ossigeno per Norcia

L’annuncio è stato dato nel corso del sopralluogo tecnico nei cantieri per il ripristino della viabilità nell’area colpita dal sisma del 2016, fra Umbria, Marche e Lazio, al quale ha partecipato la Regione Umbria, l’amministratore delegato di Anas Gianni Vittorio Armani, il capo del Dipartimento nazionale di Protezione civile Angelo Borrelli, insieme a rappresentanti delle istituzioni locali. 

Il sopralluogo, secondo l’assessore ai trasporti Chianella,, ha permesso di verificare che si sta lavorando nel  rispetto del cronoprogramma definito. Di particolare importanza, oltre alla riapertura 24 ore su 24 della 209 “Valnerina”, la riapertura al traffico della galleria “San Benedetto”, gravemente lesionata dal sisma, in concomitanza con l’edizione 2018 di Nero Norcia. “La ripresa e lo sviluppo del territorio – sottolinea - sono legate strettamente alle infrastrutture viarie; per questo è importante per Norcia e la Valnerina, per le comunità e le imprese locali, che riaprano le vie di accesso”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento