menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Norcia, vagava per strada con la figlioletta in braccio: arrestato il marito

Dopo una violenta lite è scesa in strada portandosi dietro la sua bambina, a fermarla, in un evidente stato d'agitazione, i carabinieri di Norcia che sono riusciti a far luce sulla vicenda, arrestando il marito

Era in stato confusionale in mezzo alla strada con la figlioletta in braccio. I carabinieri di Norcia vedendola in quello stato, l’hanno fermato chiedendole chiarimenti su cosa l’avesse potuta sconvolgere in quel modo. La donna ha immediatamente svuotato il sacco e ha raccontato delle continue percosse subite dal marito, ultima delle quali avvenuta quest’oggi, 14 gennaio.

A picchiarla il coniuge, un ventenne macedone ( M. B.), denunciato adesso per maltrattamenti in famiglia, ma già noto alle forze dell’ordine per piccoli precedenti penali. Una volta arrivati nell’abitazione i carabinieri hanno trovato l’uomo ancora in collera che, non sapendo con chi prendersela, si era scagliato contro la cognata.

I militari hanno provato quindi a calmarlo, senza non poche difficoltà. Una volta al Nucleo di comando sono state ascoltate le due vittime che hanno confermato i fatti, raccontando che da oltre due anni la moglie era costretta a subire atti vessatori che andavano dalle ingiurie alle minacce, trascendendo spesso in vere e proprie aggressioni fisiche, che oltre a provocare alla vittima lesioni più o meno importanti, le trasmettevano un costante stato d’ansia. L’uomo è adesso agli arresti domiciliari in casa della madre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento