menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Hanno sfidato la bufera, il rischio slavine e muri di neve da 4 metri ma li hanno salvati...

I Carabinieri di Norcia armati di un gatto delle nevi e di una motoslitta dopo una mezza giornata di cammino sono riusciti ad arriva nella frazione di Pescia a 1100 metri di altezza. Qui intrappolati in casa due coniugi senza acqua e corrente

Hanno sfidato la bufera, muri di neve alti fino a 4 metri e l'alto rischio slavine nella giornata in cui si è risvegliata la faglia del sisma del Centro italia con scosse in serie fino a 5.5 di magnitudo. Armati di un gatto delle nevi e di una motoslitta i Carabinieri di Norcia, impiegando una mezza giornata, sono riusciti a raggiungere la isolatissima frazione di Pescia di Norcia - quasi 2 metri di neve - dove erano rimasti intrappolati nella propria abitazione (una delle poche rimasta agibile) due coniugi inglesi. Gli ultimi abitanti di una frazione che si trova a 1100 metri sul livello sul mare.

IMG_3229-2

continua la lettura alla pagina seguente

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento