Non era infarto, ma aritmia maligna, l'intervento del 118 con mezzi e personale adeguati

Le precisazioni dell'ospedale Santa Maria della Misericordia: ambulanza con elettrocardiografo e defibrillatore. Per 40 minuti il paziente ha risposto positivamente

Cosa accade nell’emergenza sanitaria? Cosa fanno i 48 infermieri e il personale medico del 118 dell’ospedale Santa Maria della Misericordia? Cercano di salvare una vita applicando protocolli, al fine di evitare errori, ed esperienza per fare il meglio.

Accade ad esempio che nel caso giudiziario che vede coinvolti due infermieri per la morte (colposa) di un paziente, solo un professionista può conoscere la differenza tra infarto e aritmia maligna (la stessa che si è portata via il calciatore Astori e, nonostante tutte le apparecchiature e le manovre, il paziente sia deceduto lo stesso.

“L’ambulanza del 118 giunta sul posto dopo la chiamata era fornita di tutta la strumentazione – dice il responsabile infermieristico del 118 del Santa Maria della Misericordia, Giampaolo Doricchi – Quindi elettrocardiografo e defibrillatore, così come prevedono le norme nazionali e quelle regionali”.

Non si può parlare, quindi, di mancanza di strumenti nell’intervento. L’assenza del medico, invece, era dovuta al fatto che al momento della chiamata non vi erano ambulanze libere, tranne quella che poi si è recato sul posto, appena rientrata da un intervento, ma senza medico. Il quale è giunto subito sul luogo dell’intervento al momento che l’equipaggio ha chiamato segnalando la situazione.

“Il personale intervenuto si è subito reso conto che non si trattava di un infarto, ma di un’aritmia maligna e l’unica terapia in questi casi è la rianimazione e poi la defibrillazione – afferma Doricchi – E così è stato fatto, con estrema professionalità, tanto che per quaranta minuti vi è stata attività elettrica. Poi il cuore non ha risposto alla scarica del defibrillatore”.

Questa la situazione ricostruita dal personale intervenuto, anche confermata dall’autopsia e adesso sottoposta al vaglio della magistratura.

Potrebbe interessarti

  • Igiene del letto, quante volte cambiare le lenzuola?

  • Lavastoviglie pulita e profumata, ecco i rimedi naturali

  • Invasione di formiche, come eliminarle con i rimedi naturali

  • Grande Fratello 2019, vince la concorrente umbra Martina Nasoni

I più letti della settimana

  • Quando iniziano i saldi estivi 2019, tutte le date regione per regione: il calendario completo

  • Tragico incidente stradale a Ponte Valleceppi, muore l'imprenditore perugino Massimo Bendini

  • Perugia, follia al Pronto Soccorso: familiare di un paziente aggredisce e colpisce in faccia un infermiere

  • Città di Castello, marito e moglie scomparsi: la ricerca finisce in tragedia, trovati morti

  • Incidente stradale a Castiglione del Lago, due feriti

  • Città di Castello, coppia di francesi scompare nel nulla: ricerche in corso

Torna su
PerugiaToday è in caricamento