Controlli lungo la Flaminia: un 60enne e un 20enne cacciati da Nocera, droga nella loro auto

Il più giovane è di Gualdo Tadino, mentre l'uomo è residente a Fossato di Vico. Non potranno più mettere piede nel comune di Nocera

Con le giuste informazioni ottenute durante la quotidiana campagna antidroga sul territorio, è stato un gioco da ragazzi risalire all'auto sospetta e alle persone che vi erano all'interno. I militari hanno intimato l'alt lungo la strada Flaminia per bloccare la piccola utilitaria con a bordo 4 persone. 

Durante il controllo del conducente gli altri tre passeggeri, due ventenni ed un sessantenne, hanno iniziato ad agitarsi, tentando anche di nascondere qualcosa sotto il sedile posteriore. I Carabinieri,  insospettiti dal comportamento di questi, hanno deciso di perquisirli a fondo rinvenendo  dosi di cocaina pronte per lo spaccio, un po’ di hashish ed una bilancia di precisione utilizzata per il peso dello stupefacente. 

I tre, ampiamente noti anche perché gravati da innumerevoli precedenti penali, sono stati  denunciati alla Procura di Spoleto. Sono in corso indagini per capire la provenienza dello stupefacente ed eventualmente individuare dove questo fosse indirizzato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sessantenne ed uno dei due ventenni, residenti rispettivamente a Fossato di Vico ed a Gualdo Tadino, sono stati proposti per la misura di prevenzione del divieto di ritorno nel Comune di Nocera Umbra. Sono state tre le persone denunciate per spaccio di droga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus Umbria, il bollettino del 7 aprile: frenano ancora i contagi, sei nuovi decessi

  • Battuta di pesca illegale nelle acque del Trasimeno: sorpresi con 150 chili di carpe e multati per 4mila euro

  • Coronavirus, altre due vittime in Umbria: lutto a Perugia e Castiglione del Lago

Torna su
PerugiaToday è in caricamento