menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rovescia i cassonetti dell'immondizia e prende a calci la spazzatura: denunciato e multato per ubriachezza molesta

Accade a Nocera Umbra. L'uomo, sotto effetto dell'alcol, ha pensato bene di rovesciare i cassonetti lungo la strada, prendendo a calci e lanciando le buste in direzione dei veicoli in transito

Denunciato e multato per ubriachezza molesta. E' quanto accaduto a un cittadino albanese di 36 anni, residente del comune di Gualdo Tadino, che nella notte dell'Epifania ha rovesciato i cassonetti della raccolta differenziata lungo la strada statale Flaminia nella frazione di Gaifana, a Nocera Umbra, "imbrattando" la carreggiata e creando pericolo alla circolazione stradale. 

Sono stati i carabinieri della stazione di Sigillo, a conclusione di un'attività di polizia giudiziaria, a denunciare in stato libertà  "per getto pericolo di cose" il 36enne albanese che - sotto effetto dell'alcol, ha pensato bene di rovesciare i cassonetti lungo la strada, prendendo a calci e lanciando le buste in direzione dei veicoli in transito. E' stato un cittadino a segnalare al 112 quello che stava accadendo: all'arrivo dei carabinieri per lui è scattata anche una sanzione amministrativa di 102 euro per ubriachezza molesta. I carabinieri di Sigillo hanno provveduto con l'aiuto di un cittadino marocchino di passaggio, nel ripristino  della sicurezza stradale, rimettendo i cassonetti al loro posto.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento