menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un marzo "folle", repentino calo delle temperature e neve fino a bassa quota

La giornata peggiore sarà quella di domenica con violenti rovesci su tutta la regione

Marzo pazzarello. Nuovo repentino cambio delle temperature. Dopo la giornata primaverile di ieri pare proprio che il clima sia destinato a mutare di nuovo. Come rende noto UmbriaMeteo.it “sull’Umbria la giornata odierna inizia con molte nubi al mattino e nel primo pomeriggio con precipitazioni sparse che pian piano tenderanno a concentrarsi lungo l’Appennino, nevose fin sui 500 – 700 metri di quota, localmente anche più in basso. Deciso miglioramento tra il tardo pomeriggio e la serata con tendenza a cessazione delle precipitazioni, nubi in calo, schiarite e successivi rasserenamenti in avanzamento da nord ovest. Temperature in calo, prima le massime poi le minime. Venti oggi deboli o moderati sud occidentali, domani moderati nord occidentali ma in attenuazione”.

Sempre come riporta UmbriaMeteo.it “la giornata di venerdì 4 marzo inizierà con il sole e le gelate, poi nubi in aumento e qualche piovasco in serata, specie sui settori settentrionali. Molte nubi e piogge frequenti sabato 5 marzo con quota neve in risalita fin sui 1400 – 1600 metri di quota, domenica 6 marzo ancora molte nubi e precipitazioni sparse con quota neve in calo fin sui 1200 metri”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento