Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Blitz dei Nas in centri benessere, terme e spa: controlli anche in Umbria

Ispezioni in tutta la Penisola: accertate 38 violazioni sulla corretta attuazione delle misure di contenimento alla diffusione da Covid-19

Blitz nelle terme e nei centri benessere di tutta Italia (e anche dell'Umbria) da parte dei carabinieri dei Nas che, d'intesa con il ministero della Salute, "hanno condotto su tutto il territorio nazionale una campagna di controlli presso le strutture preposte a offrire servizi e trattamenti destinati al benessere psicofisico, come stabilimenti termali, centri benessere e spa". Complessivamente 628 le strutture e attività controllate, con irregolarità accertate in 95 di esse (il 15% di quelle ispezionate) e 11 di queste sono state oggetto di provvedimenti di sospensione a causa di gravi carenze".

Le verifiche, spiega una nota, hanno consentito di "accertare 38 violazioni sulla corretta attuazione delle misure di contenimento alla diffusione da Covid-19, relative, in particolare, al mancato uso di dispositivi di protezione individuale e mascherine facciali; assenza delle operazioni di sanificazione periodica, di informazioni a favore delle utenze circa le norme di comportamento, di distanziamento interpersonale e di capienza massima negli ambienti; mancata valutazione del rischio epidemico all'interno delle strutture".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz dei Nas in centri benessere, terme e spa: controlli anche in Umbria

PerugiaToday è in caricamento