menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Museo Archeologico Nazionale dell'Umbria si rifà il look: finanziamenti in arrivo: ecco il progetto

Tra gli interventi: l'eliminazione delle barriere architettoniche, provvedimenti sul Salone dei Bronzi, interventi di monitoraggio e climatizzazione delle vetrine e degli ambienti

Il ministero finanzia e il Manu si rifà il look. Ma non solo. Tante le innovazioni, la manutenzione ordinaria e straordinaria che investono il Museo archeologico nazionale in San Domenico.Ne parliamo con la direttrice Luana Cenciaioli, già “Nostra Signora dell’Ipogeo”, come amiamo amichevolmente definirla, in ragione della sua lunga militanza in quel dei Volumni e Necropoli del Palazzone in Ponte San Giovanni.

La stimata archeologa elenca orgogliosamente: “Investimenti per la sicurezza, per manutenzioni indispensabili e indilazionabili”. E precisa: “Eliminazione delle barriere architettoniche per favorire l’accesso e le visite ai disabili, provvedimenti sul Salone dei Bronzi, interventi di monitoraggio e climatizzazione delle vetrine e degli ambienti”, tanto per gradire una prima interlocuzione.

Comprendiamo che la climatizzazione è stata fatta a livelli alti, come solo in pochi musei è dato trovare. Ci viene in mente l’operazione realizzata dal nostro Franco Cotana al Metropolitan Museum, dove c’è la colossale scultura bronzea dell’imperatore romano di Marsciano: Gaio Vibio Treboniano Gallo.

Altra importante operazione è quella del lapidario: si tratta di un imponente e qualificatissimo progetto, sul quale avremo modo di scrivere a breve. Intanto lo scatto in pagina ritrae Luana davanti a un colossale rocchio di colonna romana (in restauro) utilizzato come vera di un pozzo. La Cenciaioli ha in serbo novità di grande rilievo scientifico e divulgativo. Oltre che tali da destare sicuro interesse a livello di visitatori di tutte le età e condizioni. Per fare riconoscere a Perugia il meritatissimo ruolo di città d’eccellenza sul piano storico e museale. Ma torneremo analiticamente sui progetti in corso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento