Perugia, 46enne muore al volante a Piscille: ipotesi overdose, inutili i tentativi di rianimarlo

L'uomo, di Assisi, è morto nella zona di Piscille. A lanciare l'allarme gli altri automobilisti dietro di lui

Un uomo di 46 anni di Assisi è morto mentre era al volante di un’auto nella zona di Piscille, a Perugia, non lontano dallo svincolo per il raccordo Perugia-Bettolle e le scuole superiori, intorno alle 12 di lunedì 12 marzo. 



Gli automobilisti dietro di lui hanno lanciato l’allarme, chiamando il 118 e la polizia di Perugia. Gli agenti hanno tentato di rianimarlo, ma senza successo. I medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. L’ipotesi più accreditata è che si sia trattato di una overdose. Le indagini vanno avanti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, decine di interventi dopo il temporale della notte: le zone più colpite

  • Anziana morta, il figlio l'ha vegliata per 16 giorni

  • Schianto lungo l'Apecchiese tra auto e moto, è morto il centauro portato in elicottero all'ospedale

  • Accoltellato per difendere la commessa dal rapinatore, è grave dopo l'aggressione al supermercato

  • Neonata prigioniera dell'auto parcheggiata sotto il sole, salvata dai vigili del fuoco

  • Inaugurata la storica Latteria di via Baglioni, look nuovo … e sapore d’antico

Torna su
PerugiaToday è in caricamento