Umbria, il gioco finisce in tragedia: 17enne muore mentre filma l'amico con lo scooter, si cerca la verità sul suo cellulare

Travolto e ucciso mentre filma l'amico con lo scooter. Un gioco assurdo, che è costato la vita al giovanissimo Roberto. Cellulare sotto sequestro per essere analizzato in cerca del video

Una tragedia assurda, quella che ha sconvolto l'Umbria e Acquasparta. Un giovane di 17 anni, Roberto Albanucci, ha perso la vita lungo la variante nuova che collega il centro abitato alla strada statale Tiberina mentre stava filmando un amico in sella allo scooter. Travolto dal motorino, per lui però non cè stato nulla da fare. Gli inquirenti stanno cercando la verità di quel video sul cellulare del povero Roberto, ora posto sotto sequestro per essere analizzato. Disposta anche l'autopsia. 

Tutti gli aggiornamenti su Ternitoday 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Umbria, proclamati gli eletti in consiglio regionale: tutti i nuovi consiglieri, le biografie

  • Chiuso per 15 giorni il bar della droga, anche il Tar conferma

  • Beccato con la patente falsa, chiama la moglie e l'amico, ma anche loro hanno il documento contraffatto: denunciati in tre

  • Rischio microbiologico, lotto di Acqua Nepi richiamato dal Ministero della Salute

  • Investito mentre cammina in strada, grave 19enne: è in prognosi riservata

  • Muore a soli 42 anni dopo la caduta da un lettino dell'Ospedale: indagati medico e fisioterapista

Torna su
PerugiaToday è in caricamento