menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tornano le maxi-multe ai clienti delle lucciole: ecco le vie e i quartieri da verbali da 450 euro

Il sindaco Boccali, dopo aver consultato anche i vertici della Polizia Municipale, ha deciso anche per quest'anno di firmare l'ordinanza per cercare di arginare il boom della prostituzione su strada. Si parla dal Primo Maggio

Per arginare la prostituzione su strada, dopo le molte segnalazioni di questi primi giorni di primavera dei residenti, l'amministrazione comunale ha deciso di rimettere in funzione l'ordinanza che colpisce direttamente i clienti che fanno salire a bordo del proprio veicolo la prostituta o il trans di turno. Ma non basterà, ora, semplicemente contrattare o proprio abbordare la donna o l'uomo in vendita per essere "in fallo". Nell'ordinanda si evince che sarà sufficiente, se individuato, che il cliente si avvicini.

A quel punto il verbale sarà di 450 euro. I controlli - che scatteranno dal Primo Maggio fino alla fine di ottobre - saranno portati avanti dalla Polizia Municipale in collaborazione con tutte le altre forze dell'ordine. Proprio nel periodo primaverile-estivo la prostituzione su strada aumenta a dismisura creando notevoli problemi ad alcuni quartieri dato che il mercato del sesso spesso porta una scia di criminalità e di insicurezza. Oltre che, secondo l'ordinanza, un forte degrado dell'immagine della città. E c'è chi parla anche di sicurezza stradale a rischio con le troppe auto in sosta o "in cerca".

VIE CON SUPER MULTE - Le aree per contrastare il fenomeno della prostituzione, come si evice, dall'ordinanza sono: Pian di Massiano, tutta Settevalli, Bellocchio e Sant'Andrea delle Fratte. Le vie invece: viale del Percorso Verde, strada Settevalli, via Cairoli, via Pierucci, via Ricci, via Trasimeno Ovest, via del Macello, via Simpatica, via Spagnoli, via Martiri del Lager, via Olmo, strada Trinità. via Ceci, via Cicioni, via Migliorati, via Piermarini. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento