Movida selvaggia in città, controlli a tappeto: nove ubriachi nei guai

Il preoccupante fenomeno dell'abuso di alcool è ancora molto diffuso nonostante le sanzioni previste e le frequenti campagne mediatiche di sensibilizzazione

Controlli a tappeto da parte dei Carabinieri di Città di Castello che negli ultimi giorni hanno intensificato i controlli nel centro storico cittadino. Da circa un mese alcuni abitanti della zona, si erano infatti lamentati di alcuni comportamenti “incivili” dovuti all’abuso di bevande alcoliche.I risultati conseguiti hanno purtroppo evidenziato come, in queste serate di “movida” tifernate, il preoccupante fenomeno dell’abuso di alcool sia ancora molto diffuso nonostante le sanzioni previste e le frequenti campagne mediatiche di sensibilizzazione.

I controlli nei locali pubblici nel centro storico di Città di Castello hanno permesso così agli uomini dell’arma di multare ben 9 persone in seguito ad ubriachezza molesta in luoghi pubblici (le sanzioni vanno da un minimo di 51 a un massimo di 309 euro). I Carabinieri di Città di Castello continueranno l’azione di controllo intrapresa anche nelle prossime serate dell’estate tifernate e con maggiore intensità nei fine settimana.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo concorso pubblico: 616 posti a tempo indeterminato, basta la licenza media

  • Elezioni regionali, nuovo sondaggio sull'Umbria: Tesei avanti su Bianconi, la forbice e il numero degli indecisi

  • Università di Perugia, premio alla miglior tesi di laurea: ecco la vincitrice

  • La Cena degli Sconosciuti arriva a Perugia: come funziona

  • Cancella la striscia continua con pennello e vernice: "Ero stanco di fare il giro lungo per rientrare a casa"

  • Tragico incidente con il furgone, muore a 58 anni: addio a Luca

Torna su
PerugiaToday è in caricamento