menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La protesta “Noi cittadini di Porta Sole assediati dalle multe, anche davanti ai nostri garage”

E' quello che è successo ad un residente del quartiere del centro storico perugino, dopo aver ricevuto una multa da 40 euro per aver parcheggiato l'auto davanti all'ingresso del suo garage

Sì sa ormai da tempo. Il problema dei parcheggi in centro storico è un “rompicapo” non solo per i cittadini che abitano fuori dalle mura dell’acropoli, ma soprattutto per gli ultimi residenti rimasti. Ed è proprio un abitante di Porta Sole a segnalarci una situazione a dir poco “paradossale”: essere multati per aver parcheggiato l’auto davanti al proprio garage.

Divieto di sosta, 41 euro. E’ questo il “verdetto” dei vigili urbani: "nonostante sulla macchina ci sia regolarmente esposto il permesso da residente che (in teoria) vista anche la poca disponibilità di posti auto nell’acropoli, non dovrebbe multare chi ha provveduto a parcheggiare il veicolo davanti all’ingresso del garage di proprietà. Inoltre il passo carrabile di giorno non è a vista, ma è esposto sulla parte coperta delle ante che, essendo aperte, in quel momento, non si vedeva". 
“E’ la seconda multa che mi fanno, una mia vicina ne ha addirittura avute 7 in un anno, come è possibile che l’ultimo baluardo di persone che continuano a vivere nel centro storico di Perugia, subiscano questo trattamento? Per caso ci vogliono cacciare?- chiosa il giovane residente, alla stregua dell’ennesimo verbale per divieto di sosta che dovrà pagare.

I commercianti di Elce e quei parcheggi pagati a caro prezzo: “Agevolazioni per chi lavora”“
 

“Ho solo parcheggiato la mia auto davanti al mio garage, non credo di aver dato fastidio a nessuno. Spesso a Porta Sole non ci sono posti auto liberi, anche per via della clinica in Piazza Michelotti, oppure semplicemente per aver lasciato il posto libero ai pazienti della struttura, ora devo ritrovarmi a pagare l’ennesima multa e non lo trovo giusto. Spesso infatti, pur di non occupare posto per i pazienti della clinica, anche loro aventi diritto di un posto auto- sosto la macchina davanti all'ingresso del garage". 

"Non è certo un problema di amministrazione-continua il residente- grazie alla Giunta Romizi tante cose sono cambiate positivamente nell’acropoli, a partire dal problema dello spaccio-non del tutto risolto, ma sicuramente migliorato- e del conseguente ripopolamento delle piazze del centro anche da parte delle famiglie,  ora non più in mano ai mercati della droga. Uno sforzo che va sicuramente riconosciuto ed apprezzato e che sottolinea come la situazione, anche e soprattutto per chi vive in centro, sia assolutamente migliorata, ma restano comunque i problemi, e quello delle multe è  un fattore negativo che incide nella vita di noi residenti, tutti i giorni”.

Parcheggiatori abusivi alla Fiera dei Morti, "Sono minacciosi, nessuno fa nulla"


“Ma come- continua- non sono quasi mai disponibili quando li avvertiamo, ad esempio, degli schiamazzi che ci impediscono di dormire, però ci perseguitano con le multe..non credo sia questo il modo di farci vivere serenamente. “Siamo rimasti in pochi-conclude- abbiamo comunque una infinità di problemi: siamo assediati da schiamazzi notturni, dai posti auto mai liberi.. forse ci vorrebbe un pò più di tolleranza nei nostri confronti". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Attualità

Coronavirus, Vaccine Day in Umbria: 5.387 dosi somministrate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento