Cronaca

Degrado e disagi in centro storico, si comincia il venerdì, ma con sagre e discoteche potrebbe cambiare la situazione

Incontro dei residenti con amministrazione comunale e Questura: deciso un rafforzamento dei controlli. La denuncia: "Minori pieni di alcol e poi alla guida di scooter e minicar. Dove lo comperano?"

Degrado e disagi in centro storico, si comincia il venerdì, ma le sagre potrebbe salvare la situazione.

Piazza Danti, piazza Michelotti, Porta Sole e piazza Cavallotti, questa mattina recavano già i segni di una serata alcolica pesante: bottiglie, bicchieri, vetri rotti, fazzoletti, mascherine e i segni di chi ha dovuto svuotare la vescica o non ha retto l’alcol.

Oltre alle consuete lamentele dei residenti che la notte vorrebbero poter dormire o rientrare a casa senza dover attendere che le persone di spostino dal centro della via, bisogna partire proprio dalle foto: in ogni scatto c’è una bottiglia di birra o di vino, di vetro. Eppure l’ordinanza vieta di vendere bottiglie dopo una certa ora, sia ai bar o ai locali di mescita, sia ai market. Eppure le bottiglie circolano, perché qualcuno le vende, magari portandole con l’auto al centro dei luoghi di assembramento. Oppure perché c’è chi fa incetta ore prima del divieto, le mette nello zaino e poi le consuma con gli amici. Amici che spesso sono minorenni eppure acquistano e bevono “shottini”, perché qualcuno glieli vende, senza controllare l’età.

I residenti di quella parte del centro, alcuni riuniti nel comitato Etruscamente, hanno partecipato ad un incontro con la Questura e il Comune, presente l’assessore alla sicurezza Luca Merli, chiedendo più controlli con personale a piedi nei vicoli stretti del centro.

Nel corso dell’incontro sono state espresse le preoccupazioni per la sicurezza personale e sanitaria. È stato concordato di mettere in campo più personale, fare più controlli, ma c’è anche la speranza che con la riapertura di sagre e discoteche la situazione potrebbe migliorare.

I residenti hanno anche espresso la preoccupazione, dopo aver visto con i loro occhi, per i tanti minori che consumano alcol e droga e poi rientrano a casa guidando scooter e minicar, mettondo in pericolo la loro vita e quella di altri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado e disagi in centro storico, si comincia il venerdì, ma con sagre e discoteche potrebbe cambiare la situazione

PerugiaToday è in caricamento