Tragedia in piscina: muore noto imprenditore di Perugia, inutili i tentativi di rianimarlo

Per oltre trenta minuti hanno tentato di rianimarlo, ma non c'è stato nulla da fare. Sul posto anche la polizia

Un noto imprenditore di 76 anni (M.P. le sue iniziali) è morto nel pomeriggio di sabato 5 agosto nella sua villa in zona Pila.

L'uomo, secondo una prima ricostruzione dei fatti, si trovava a bordo piscina quando è stato visto cadere improvvisamente in acqua: le persone che si trovavano con lui sono accorse per tirarlo fuori e cercare di farlo respirare, mentre veniva subito avvertito il 118 che nel giro di pochi istanti si è recato alla villa dell'imprenditore. Per oltre trenta minuti hanno tentato di rianimarlo, ma non c'è stato nulla da fare. Sul posto anche la polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Foligno, scoperto cadavere lungo la strada: indagano le forze dell'ordine

  • Era accusata di rubare dalla cassa, ma in realtà era innocente: l'avvocato scopre complotto

  • Auto distrutta nell'incidente provocato da un cane libero sulla E45: "Aiutatemi a trovare i padroni"

  • Offerte di lavoro a Perugia e provincia: guardie giurate, operai, elettricisti, impiegati e addetti alla contabilità

  • Ferrari 488 Pista, dalle corse alla strada: monta il motore V8 3.9 turbo, venduto a Perugia uno dei pochi esemplari prodotti

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

Torna su
PerugiaToday è in caricamento