Vallo di Nera, resta fulminato mentre pesca: muore 45enne

Un uomo di 45 anni è morto fulminato nel primo pomeriggio di sabato mentre era a pesca nella zona di Vallo di Nera. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Norcia, pompieri e 118

Un uomo di 45 anni, classe 1967, è morto fulminato nel primo pomeriggio di sabato intorno alle 13, mentre stava pescando nella zona di Vallo di Nera, nei pressi di Spoleto.

Il 45enne era residente a Foligno e il suo corpo senza vita è stato scoperto da un altro pescatore che ha sentito un forte rumore "come un ramo caduto". Immediato l'allarme al 118 che non ha potuto far altro che constatare il decesso dell'uomo, morto folgorato sul colpo.

Il personale sanitario ha segnalato il fatto ai vigili del fuoco ed ai carabinieri di Norcia, che si sono portati sul luogo dell'incidente per gli accertamenti del caso. Da fonti dell'Arma, sembrerebbe che durante una manovra da pesca, la sua canna in carbonio lunga 11,50 metri abbia toccato il traliccio con i fili dell'alta tensione.



 

Potrebbe interessarti

  • "Il paradiso delle signore", l'attore umbro Giordano Petri nella nuova stagione della fiction di Rai Uno

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • Infarto, quando si presenta e come intervenire

  • Crampi, come affrontarli e prevenirli

I più letti della settimana

  • Concorsone del Mibac, 1052 assunzioni a tempo indeterminato: le materie d'esame, i requisiti e come fare domanda

  • Tragedia in vacanza, umbro muore in spiaggia a San Benedetto del Tronto

  • Caos graduatorie, il ministero dell'Istruzione: "Problemi solo per la Primaria, per la Secondaria ruoli assegnati"

  • Travolta da un'onda e sbattuta contro lo scoglio: Sofia muore a 22 anni

  • Perugia, tragedia lungo la strada: inutili i soccorsi, muore a 48 anni

  • Don Matteo torna a Spoleto e gli albergatori chiedono il conto al Comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento