Cronaca

Città in lutto per la morte di Leonello Radi: "punto di riferimento per intere generazioni"

Protagonista della proposta culturale non solo di Foligno ma dell'intera regione, nel 1987 fondò Nemetria, l'associazione che portò in città illustri personaggi del mondo dell'economia

Lutto a Foligno per la scomparsa di Leonello Radi, che si è spento nella serata di domenica 8 gennaio. Un appassionato folignate, un umbro sempre pronto a difendere le ragioni del nostro territorio, un convinto assertore  dell' impegno sociale dei cattolici, un protagonista della proposta culturale non solo di Foligno ma dell'intera regione. Direttore e poi presidente della Cassa di Risparmio di Foligno , fondò l'associazione che portò in città illustri personaggi del mondo dell'economia. 

Fece di Nemetria, l'ente fondato nel 1987, uno straordinario strumento di approfondimento culturale sulla necessità che i cattolici continuasseo ad essere protagonisti per il riscatto di quelli che si trovano più in difficoltà. "Leonello è stato un riferimento per intere generazioni, un esempio di cattolico militante. Mancherà tanto a tutti noi ma anche agli umbri che l' hanno conosciuto e apprezzato, che hanno condiviso il suo entusiasmo, un' opera che rimarrà nei nostri cuori e scolpita nella storia delle nostre genti. Grazie Leonello". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città in lutto per la morte di Leonello Radi: "punto di riferimento per intere generazioni"

PerugiaToday è in caricamento