rotate-mobile
Cronaca Gubbio

Giovane donna trovata senza vita dalla mamma: l'autopsia non scioglie il "giallo" sulla morte

La ragazza è stata trovata ormai senza vita all'interno della sua camera da letto dalla madre in un appartamento a Gubbio la mattina del primo gennaio

E' ancora "mistero" sulle cause della morte di una giovane donna di 35 anni, trovata senza vita dalla madre all'interno della sua camera da letto la mattina del primo gennaio. Un 2018 iniziato con un dramma per questa famiglia di origine albanese residente a Gubbio. Il magistrato di turno ha disposto l'autopsia sul cadavere della giovane, effettuata ieri pomeriggio - mercoledì 3 gennaio - dal medico legale Gualtiero Gualtieri all'ospedale di Branca, ma bisognerà attendere ulteriori esami per fugare ogni dubbio sulle cause di una morte tanto improvvisa.

Giovane donna trovata morta in camera dalla madre: indagano i carabinieri

Intanto l'esame autoptico ha confermato quello che già in un primo momento -durante l'ispezione cadaveria -era emerso: nessuna lesione traumatica sul suo corpo. Ora saranno gli esami tossicologici che verranno eseguiti dalla dottoressa Melai a cercare altre risposte e capire se il decesso possa essere stato provocato da qualche sostanza o da una intossicazione da farmaci. Le domande restano ancora aperte: le indagini vanno avanti per cercare di dare una risposta a una morte ancora senza spiegazioni. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane donna trovata senza vita dalla mamma: l'autopsia non scioglie il "giallo" sulla morte

PerugiaToday è in caricamento