Morte Gae Aulenti, il cordoglio della Marini: "Orgogliosi del suo rapporto con l’Umbria"

La presidente dell'Umbria, Catiuscia Marini esprime il suo cordoglio per la morte di Gae Aulenti che aveva pensato e progettato la nuova aerostazione dello scalo San Francesco di Assisi

La presidente dell'Umbria, Catiuscia Marini, dopo le parole del sindaco di Perugia Boccali, esprime il suo cordoglio per la morte di Gae Aulenti che aveva pensato e progettato la nuova aerostazione dello scalo San Francesco di Assisi, prossimo all'inaugurazione il 10 novembre.

 "Voglio esprimere il più sincero e profondo cordoglio per la scomparsa di Gae Aulenti, tra le figure di maggior rilevanza nella storia dell'architettura moderna del nostro Paese, molto legata alla nostra terra".La presidente ricorda in particolare "il forte legame che Gae Aulenti aveva con l'Umbria, che aveva scelto per trascorrere momenti importanti della sua vita, anche eleggendola a sua residenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'Umbria - prosegue la presidente - ha anche avuto l'opportunità di conoscere e apprezzare le sue doti professionali, esempio della visione moderna della sua architettura, dalla riqualificazione di Piazza San Giovanni a Gubbio fino a una delle sue ultime opere, l'aeroporto 'San Francesco d'Assisi' di Perugia, che inaugureremo il 10 novembre prossimo".

"L'inaugurazione dell'aeroporto - sottolinea la Marini - sarà la migliore occasione per renderle testimonianza della nostra gratitudine per il suo lavoro e per il rapporto generoso che ha avuto con l'Umbria. Architetto e artista di straordinaria qualità nel seguire il progetto dell'aeroporto  in maniera rigorosa e attenta, curando personalmente ogni dettaglio, fino ai colori degli edifici affinché fossero perfettamente inseriti nel paesaggio e nel contesto ambientale dell'aeroporto, dalla piana fino alla città di Assisi".

"Gae  Aulenti ha mostrato, oltre alle sue qualità di architetto, anche la capacità di lavorare bene, con il suo rigore, insieme alle amministrazioni pubbliche umbre  coinvolte - aggiunge la presidente Marini - come io stessa ho potuto constatare nelle occasioni in cui l'ho incontrata".

"In questo momento - conclude la presidente della Regione Umbria - voglio pertanto manifestare l'orgoglio per avere nella nostra terra testimonianze concrete della sua opera artistica e per il rapporto speciale che Gae Aulenti aveva con l'Umbria. Alla famiglia esprimo profondo dolore e cordoglio a nome dell'intera Giunta regionale e degli umbri".

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, dalla spesa alle scarpe: le risposte dell'Istituto superiore di sanità sul contagio

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, bollettino medico del 26 marzo: in Umbria 20 morti, 802 contagiati e 12 clinicamente guariti

  • Coronavirus, quando finirà l'emergenza? Le previsioni per l'Umbria

Torna su
PerugiaToday è in caricamento