Morte Orsolini, nuovi sviluppi: c'era una presa scoperta

Ci sono ancora degli sviluppi sul caso della morte del giovane operaio della Provincia di Perugia, Marco Orsolini, deceduto in seguito ad una forte scossa elettrica durante un intervento di manutenzione

Ci sarebbero ancora degli sviluppi sul caso della morte del giovane operaio della Provincia di Perugia, Marco Orsolini, deceduto in seguito ad una forte scossa elettrica durante un intervento di manutenzione a Castel Ritaldi.

Con gli esami della polizia giudiziaria e i documenti acquisiti dalla Asl 3 sul luogo del sinistro si evidenzierebbero alcune prese di corrente anomale. Questo perchè nel caso del sopralluogo dopo la morte del dipendente della Provincia, ci sarebbe stata una presa elettrica completamente scoperta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane avrebbe aperto la scatola per l'intervento di manutenzione e i fili avrebbero prodotto una forte scossa da 380 volt che ha causato il decesso sul colpo. Inoltre, l'esame autoptico metterebbe in luce che le ecchimosi rinvenute su schiena e spalle sono state determinate dal balzo del ragazzo a terra.
 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • Superenalotto, pensionato rigioca la schedina ma c'è una sorpresa: "Hai vinto 71mila euro"

  • Tragedia di Mykonos, Carlotta e la sua risata: il ricordo delle amiche. Il professore ai genitori: "Avete solo cercato la felicità di vostra figlia"

  • Scooter parcheggiato davanti alla porta di casa per una notte intera: "Complimenti, il centro è tutto tuo"

  • "A Norcia 53 immigrati positivi al Covid19": la bomba sganciata in prima serata. Poi la dura smentita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento