menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il monumento al campione perugino sarà spostato: demolito il basamento, si riparte da zero

Ora si sta attuando il proposito di piazzare il monumento dedicato a Marco Papa al centro della rotatoria davanti al Pam, intestata al nome e alla memoria del critico letterario e politico Walter Binni

Monumento a Marco Papa: tutto annullato, si ricomincia da capo. Demolito il basamento nell’area verde vicino al Cassero di Porta Sant’Angelo, all’inizio dello Sperandio. L’opera verrà realizzata in altra zona della città. Come mai? Pare che diversi motivi ostassero al completamento del lavoro e i promotori intendono soprassedere.

Non piaceva il posto. Alcuni sostenevano che si dovesse ricordare Marco nel piazzale del Penna Ricci, a metà del Borgo d’Oro, dove aveva a lungo abitato. Era sorto qualche intoppo.

Ora si sta attuando il proposito di piazzare il monumento al centro della rotatoria davanti al Pam, intestata al nome e alla memoria del critico letterario e politico Walter Binni: i nomi di due grandi perugini affiancati!

Peccato, perché la gente di corso Garibaldi ci aveva fatto la bocca e, addirittura, era stata fissata la data dell’inaugurazione – con tanto di rappresentanti del Comune di Perugia – per sabato 29 novembre 2016, alle 15:30. Ma tutto fu poi precipitosamente annullato.

Marco Papa era nato a Perugia il 16 marzo 1958 ed è deceduto, a 40 anni,  in un incidente stradale sulla A4, all'altezza di Rovato, mentre si trovava alla guida della sua automobile.

Qui a San Marco non ci saranno problemi. I promotori hanno dato incarico a un professionista di predisporre un elaborato grafico da presentare all’approvazione, della quale non si dubita.

San Marco, specie in quel punto, è zona assai trafficata e il monumento sarà più visibile. Peraltro, Marco ha più di un legame con San Marco. Ci passava quando andava ad allenarsi a Magione e al Pantano. Inoltre, la sua salma, in attesa del trasferimento al monumentale, riposò temporaneamente al cimitero della popolosa frazione perugina.

Il monumento in questa zona della città sarà per la memoria, tanto cara ai perugini, un modo di tener viva la figura di uno sportivo e di una persona veramente speciale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento