Monteluce, spacciatore riforniva a cavallo dello scooter: fermato dalla Squadra Mobile

Gli agenti da tempo stavano sulle tracce di un 31enne che aveva strane frequentazione con degli spacciatori magrebini. Nella sua abitazione cocaina nascosta anche dentro dei calzini

In scooter riforniva gli spacciatori di Monteluce, trasportando delle dosi di cocaina a dei magrebini. La scoperta è stata fatta dagli agenti della Squadra Mobile che in via Cialdini si erano appostati proprio per capire i movimenti di un albanese 31enne con buoni rapporti con dei pregiudicati stranieri.

Una volta individuato l'albanese ha provato a liberarsi di un involucro con delle dosi di droga ma finendo poi a terra alla prima curva con lo scooter. Nella sua abitazione sono stati trovati molti grammi di cocaina nascosti anche all'interno di alcuni calzini. Sequestrati anche 2mila euro che sarebbero stati frutto di spaccio visto che l'albanese non aveva un lavoro fisso. Lo spacciatore era stato anche espulso un anno fa ma era ritornato in maniera clandestina a Perugia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Ricerche sul monte Serrasanta a Gualdo Tadino, trovato il corpo del 40nne

  • Il Comune di Perugia assume personale, il bando e la scadenza

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

Torna su
PerugiaToday è in caricamento