"Aiutatemi mi vuole uccidere": il grido di una donna per difendersi dalla follia alcolica del fidanzato

L'allarme è stato lanciato nel cuore della notte alla Questura. Immediato l'invio delle Volanti; gli agenti hanno faticato non poco per placare la follia violenta di un uomo

Una chiamata nel cuore della notte al 113 e una donna disperata che grida: "Aiutami vi prego, aiutatemi mi vuol uccidere". Le Volanti, raccolte altri informazioni sul luogo, si sono subito messe in moto e raggiunto Montelaguardia per cercare di andare in soccorso della donna in pericolo. Una volta giunti sul posto si sono trovati di fronte ad un fidanzato che era in preda ad un vero e proprio delirio, giustificato solo in parte dall'assunzione smodata di alcol.

L'uomo ha cercato più volte di aggredire la compagna . C'è voluto tanto tempo e forza per bloccarlo e consegnarlo al 118 allertato per via dell'atteggiamento delirante dell'ubriaco. Una volta salvata la donna, è stato possibile portare anche il violento in ospedale per placare la sua follia alcolica. Da quanto si apprende, entrambi i protagonisti di questa storia sono italiani.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando il bucato non profuma: lavare e igienizzare la lavatrice

  • Ospedale di Perugia in lutto, è morta Giampiera Bistarelli: "Ha dato a tutti noi una grande lezione di vita"

  • Le aziende che assumono. La perugina Barton cerca nuovi agenti: ecco come candidarsi

  • Aeroporto, volo Ryanair Perugia-Malta confermato per tutto l'inverno

  • Commercialista infedele, spariscono 500mila euro di tasse e i clienti finiscono nei guai con il Fisco

  • La bombola del gas dell'auto diventa la "cassaforte" di un tesoretto: scoperti 750 orologi contraffatti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento