menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Se ne frega dell'ordinanza di bonifica e riversa rifiuti in un torrente: denunciato

Blitz della polizia provinciale nel comune di Montefalco: invaso sottoposto a sequestro. In passato era già stata riscontrata la presenza di un notevole quantitativo di ammoniaca dovuto a reflui zootecnici

Denunciato per abbandono di rifiuti liquidi. Blitz della polizia provinciale nel comprensorio di Foligno, al torrente Attone, nel comune di Montefalco.

Sul corso d'acqua, che aveva assunto un colore insolitamente scuro, gli agenti provinciali hanno riscontrato la presenza di una schiuma tipica dei reflui zootecnici. Il tutto a causa di uno sversamento di liquido da un invaso di acque piovane privato. Gli agenti intervenuti sul posto hanno proceduto alle operazioni di chiusura e di sequestro della saracinesca dell'invaso e, identificato l'autore del fatto, alla sua denuncia per abbandono di rifiuti liquidi su acque superficiali.

Sul posto è intervenuto anche il personale dell'Arpa Umbria che adesso sta compiendo le necessarie analisi chimiche. Ad aggravare la situazione il fatto che l'invaso era sottoposto ad ordinanza di bonifica da parte del sindaco. In passato era già stata riscontrata la presenza di un notevole quantitativo di ammoniaca dovuto a reflui zootecnici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento