menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Precipita da un sentiero che porta al Lago di Pilato: salvata con l'elicottero

C'è voluta una complessa operazione di recupero e salvataggio per una escursionista rimasta gravemente ferita in una zona impervia dei Monti Sibillini

E' caduta rovinosamente mentre stava percorrendo un sentiero che conduce dal Rifugio Zilioli ai Laghi di Pilato, sul Monte Vettore tra Umbria e Marche. Lo schianto sulle rocce ha provocato diverse ferite importanti che non hanno permesso ad una donna di riprendere il cammino. L'allarme è scattato, ieri nella tarda mattinata. 

Immediatamente si è alzato in volo l’elisoccorso del 118 Icaro 2, con a bordo un medico rianimatore e un Tecnico di Elisoccorso del Soccorso Alpino e Speleologico e le squadre da terra del Soccorso Alpino e Speleologico di Umbria e Marche, sono intervenuti per soccorrere e portare via il prima possibile la donna rimasta gravemente ferita. 

Dopo aver prestato le prime cure del caso, D.I. di Giulianova, queste le iniziali della donna di 47 anni, è stata stabilizzata sulla speciale barella e recuperata mediante il verricello dell’elicottero insieme al medico e al Tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino e Speleologico e successivamente trasportata all' Ospedale di Torrette di Ancona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento