menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coppia intossicata dal monossido: salvata e trasportata all'ospedale

L'episodio martedì sera in un appartamento a Santa Maria degli Angeli. Cause in corso di accertamento, la coppia è stata trasferita all'ospedale di Careggi in prognosi riservata

Sono ricoverati in prognosi riservata all'ospedale di Careggi (Firenze), un uomo e una donna di circa 60 anni intossicati dal monossido di carbonio nella serata di ieri, martedì 20 novembre. L'episodio è accaduto in un appartamento a Santa Maria degli Angeli.

Sul posto forze dell'ordine, vigili del fuoco e ambulanze del 118, che hanno provveduto a trasportare la coppia in ospedale. Le indagini per risalire alla causa della dispersione del monossido sono in corso, ma non è escluso che possa essere stata causata da una caldaia malfunzionante. Da quanto si apprende sembrerebbe che a dare l'allarme sia stata la sorella della donna, residente fuori regione, allertata da un messaggio di aiuto.

Da lì la richiesta di soccorsi e i carabinieri giunti sul posto dopo aver individuato l'appartamento. Le condizioni della coppia, come detto, sono serie. Entrambi sono stati trasportati all'ospedale della città fiorentina. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento