Cronaca

Molestie e palpeggiamenti in corsia, il medico davanti al giudice: revocata la sospensione

Accusato di violenza sessuale nei confronti di due specializzande, la difesa: "Ha chiarito gli episodi contestati"

E' accusato di aver molestato due specializzande sul luogo di lavoro. Avance e palpeggiamenti che le presunte vittime hanno segnalato alla direzione dell'Azienda ospedaliera di Perugia e che sono diventate delle denunce.

Molestie e palpeggiamenti in corsia, due specializzande denunciano un medico

A carico del medico, nei giorni scorsi, il provvedimento, firmato dal gip Natalia Giubilei, di sospensione per sei mesi. Che lo stesso giudice ha poi revocato oggi, 1 febbraio, dopo l'interrogatorio di garanzia, ritenendo essere venute meno le esigenze cautelari

Un confronto di un'ora e mezzo per rispondere alle domande del giudice e del procuratore Raffaele Cantone, collegato da remoto, e ricostruire i due episodi contestati. Episodi che, secondo il suo legale, l'avvocato Nicola Barocci, l'indagato "ha ricostruito fornendo elementi a nostro avviso importanti per l'accertamento dei fatti e per fare luce sulle contestazioni che respinge". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molestie e palpeggiamenti in corsia, il medico davanti al giudice: revocata la sospensione

PerugiaToday è in caricamento