rotate-mobile
Cronaca

Perugia, minaccia e insegue una dottoressa per i corridoi dell'ospedale: processata

La donna era ricoverata in ginecologia e ha iniziato a inveire contro le ostetriche e poi si è scagliata contro il medico con un cucchiaio e lanciando bicchieri

Minaccia e insegue una dottoressa che cercava di calmarla. Una donna, difesa dall’avvocato Marco Geremia è finita davanti al giudice del Tribunale penale di Perugia con l’accusa di violenza e minaccia a pubblico ufficiale.

Secondo la Procura di Perugia la donna, ricoverata in ginecologia al Santa Maria della Misericordia, avrebbe minacciato una dottoressa, medico di guardia presso il reparto, brandendo “un cucchiaio in acciaio, urlandole contro e inseguendola fino alla medicheria, nella quale il medico si rifugiava chiudendo a chiave la porta”.

L’imputata avrebbe anche scagliato “contro la porta un bicchiere di caffè, per costringere il predetto pubblico ufficiale a omettere un atto dell’ufficio: in particolare il medico stava tentando di riportare alla calma la donna che continuava a urlare e inveire nei confronti della ostetriche presenti nella camera dove era ricoverata”.

I fatti sono avvenuti a Perugia il 1° gennaio del 2020.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia, minaccia e insegue una dottoressa per i corridoi dell'ospedale: processata

PerugiaToday è in caricamento