rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca

Perugia, minaccia la ex con un coltello nel parcheggio dell'ospedale: processato

L'uomo è accusato di aver puntato l'arma alla pancia della donna e di averle detto: "Ti ammazzo"

Minaccia una donna con il coltello nel parcheggio dell’ospedale e finisce sotto processo per minacce nei confronti della ex.

L’uomo, un italiano di 35 anni, difeso dall’avvocato Francesco Gallo, è finito davanti al giudice con l’accusa di avere minacciato “di un danno ingiusto …, affrontandola all’interno del parcheggio dell’ospedale Santa Maria della Misericordia, impugnando un coltello della lunghezza di 20/25 centimetri circa, puntandoglielo sulla pancia e proferendo le frasi: la botta a te tela la do io in testa, ti ammazzo di fronte a tutti, non sai con chi hai a che fare … io ti ammazzo…”.

La Procura di Perugia contesta all’uomo anche l’aggravante di “aver commesso il fatto mediante l’utilizzo di uno strumento atto ad offendere”, cioè il coltello, portato con sé senza giustificazione, fatto per il quale è stato sanzionato.

L’episodio è avvenuto il 31 ottobre del 2020. Nel corso dell’udienza di oggi è stata chiesta la riunione con un altro procedimento e la messa alla prova per l’imputato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia, minaccia la ex con un coltello nel parcheggio dell'ospedale: processato

PerugiaToday è in caricamento