rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Cronaca

"Verrete messi tutti nei forni": lettera di minacce alla presidente Arcigay

Del fatto è stata subito informata la Questura di Perugia, dove è stata presentata una denuncia verso ignoti e sulla quale verranno aperte ora le indagini

E’ stata ritrovata nella cassetta postale dell’associazione una lettera anonima contenente minacce e insulti indirizzati alla co-presidente di Omphalos Arcigay Arcilesbica. Nel testo della lettera si leggono frasi come: “ti facciamo passare la voglia di difendere quei sporchi froci di merda” o ancora “quando tornerà uno come il baffino tedesco tu e i tuoi amici froci verrete messi tutti nei forni crematori questa è la fine che meritate”. Del fatto è stata subito informata la Questura di Perugia, dove è stata presentata una denuncia verso ignoti e sulla quale verranno aperte ora le indagini. 

Questa lettera anonima arriva dopo diverse altre denunce con le quali, negli ultimi mesi, Omphalos ha portato all'attenzione dei media e dell’amministrazione comunale episodi di omofobia e intolleranza avvenuti nella nostra città. Il numero di episodi registrato e denunciato dall'associazione è nettamente aumentato negli ultimi mesi e questo continua a preoccupare tutta la comunità.

"Questi atti ci inquietano, ma certamente non ci scoraggiano - hanno spiegato dall'Omphalos -  né ci intimidiscono nel proseguire le nostre battaglie di civiltà. Se la maggior presenza dei nostri temi nel dibattito cittadino provoca queste reazioni è la prova che parlare di rispetto, uguaglianza e diritti è sempre più importante e noi continueremo a farlo con ancora più forza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Verrete messi tutti nei forni": lettera di minacce alla presidente Arcigay

PerugiaToday è in caricamento