rotate-mobile
Cronaca

Tenta di rapire la ex fidanzata, ma un finto malore e l'intervento del 118 e della Polizia la salvano

Una volta salita in ambulanza la giovane ha raccontato tutto agli operatori sanitari che hanno chiamato gli agenti. Denunciato un uomo

Gli agenti della Polizia di Stato di Perugia sono intervenuti in piazza Università dove il personale del 118 aveva richiesto l’intervento dei poliziotti per la presenza di una ragazza in difficoltà.

Gli operatori sanitari hanno raccontato agli agenti di essere stati chiamati da un ragazzo, un iraniano di 31 anni, perché la fidanzata aveva accusato un malore. Una voltà in ambulanza, però, la giovane era scoppiata in lacrime, dicendo di essere in pericolo e di avere paura dell'ex fidanzato Dopo averla fatta salire sull’ambulanza, la giovane aveva dichiarato di stare bene. Era poi scoppiata in lacrime dichiarando di sentirsi in pericolo e di aver paura dell’ex compagno, lo stesso che aveva chiamato il 118.

La giovane ha poi raccontato agli agenti di aver lasciato il fidanzato dopo alcuni atteggiamenti aggressivi dello stesso, ma che il giovane aveva continuato a mandarle messaggi chiedendo di riprendere la relazione e minacciando di portarla fuori regione contro la sua volontà.

I poliziotti hanno identificato l'uomo e lo hanno denunciato per i reati di interruzione di pubblico servizio, minacce e violenza privata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di rapire la ex fidanzata, ma un finto malore e l'intervento del 118 e della Polizia la salvano

PerugiaToday è in caricamento