Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Migranti in fuga da Gualdo Cattaneo, Prefettura: "Tutti negativi ai test sierologici. Ricerche in atto sul territorio"

Stamattina è stato effettuato un comitato in prefettura per analizzare la situazione

Il prefetto Sgaraglia

La prefettura di Perugia, che sta monitorando e coordinando un'apposita task-force per rintracciare i migranti in fuga, ha fornito importanti particolari sul fronte sanitario (anti-Covid) degli ospiti di Gualdo Cattaneo. Come anticipato a Perugiatoday.it dal sindaco Enrico Valentini, i migranti provenienti da Agrigento, sono risultati negativi al test rapido sierologico. Uno di loro è stato ulteriormente controllato all'Ospedale di Foligno risultando negativo dopo che si era recato al nosocomio per via di una puntura di insetto. Altro dato, fornito dalla Prefettura, nel breve soggiorno nella struttura di Gualdo Cattaneo nessuno ha avuto sintomi preoccupanti. Ma secondo i protocolli sanitari nazionali soltanto l'esame del tampone può confermare al 100 per cento la negatività o positività al Coronavirus.  Ai controlli-ricerche stanno partecipando anche gli addetti culturali per cercare di rintracciare i migranti e riportarli in una struttura protetta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti in fuga da Gualdo Cattaneo, Prefettura: "Tutti negativi ai test sierologici. Ricerche in atto sul territorio"

PerugiaToday è in caricamento