Cronaca

Dipendente trova una microcamera nascosta nel bagno delle donne, scatta l'indagine della Polizia

La denuncia del titolare dell'ufficio di servizi dopo la scoperta dell'apparecchiatura

Una microcamera installate nel bagno delle donne in un ufficio. E' la denuncia, con tanto di intervento della Polizia, fatta dal proprietario dell'attività dopo la segnalazione di una dipendente.

Il titolare dell'ufficio di servizi si è rivolto alla Questura di Perugia dopo che una dipendente lo aveva informato della presenza di microcamera wireless, posta sul pavimento ed occultata fra alcuni scatoloni, nel bagno riservato alla donne.

Gli agenti della Squadra Volante, diretti dal commissario Monica Corneli, hanno trovato e sequestrato la microcamera, oltre ad identificare tutte le persone presenti e raccogliere le dichiarazioni. L’ufficio di servizi è molto frequentato, ma il bagno sembrerebbe in uso solo al personale dipendente ed il personale addetto alle pulizie.

Raccolta la denuncia del titolare dell’esercizio per “interferenze illecite nella vita privata” contro ignoti sono state avviate le indagini per ricercare il responsabile dell'installazione della microcamera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dipendente trova una microcamera nascosta nel bagno delle donne, scatta l'indagine della Polizia

PerugiaToday è in caricamento