rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Cronaca

Prodotti con marchi falsi in vendita al mercato: in due sotto processo per ricettazione

I due sorpresi durante un controllo con borse, giacconi, occhiali da sole, maglie e scarpe delle principali marche di moda: tutta merce contraffatta

Due cittadini del Senegal, 36 e 41 anni, sono finiti sotto processo per introduzione nello Stato e commercio di 212 prodotti con segni falsi. Per i due c’è anche l’accusa di ricettazione dei prodotti con marchi falsificati.

Il 41enne è accusato di aver venduto 69 borse di Prada, Chanel Burberry, Gucci e Liujo, 8 portafogli Louis Vuitton, Prada, Chanel e Burberry, 46 occhiali Ray Ban, Gucci, Oakley, Cavalli, Bulgari, Police, 22 custodie per occhiali (Ray Ban, Gucci, DG, Oakley, Marc Jacobs) e 9 loghi metallici (Chanel, Prada e Gucci) “tutti frutto di produzione o importazione penalmente illecita”.

È anche accusato di ricettazione per aver “acquistato o ricevuto al fine di trarne profitto dalla conseguente vendita” anche 10 borse di Prada, Gucci, Celine Paris e Leo Ferrè, 2 giacconi Woolrich e Napapijri, 5 maglie Liujo, Fred Perry, Moncler, Ralph Lauren e Napapijri e 2 paia di scarpe Gucci.

All’altro imputato sono state sequestrate 7 borse Prada, Burberry, Louis Vuitton e Valentino, 8 giacconi Colmar, Napapijri e Moncler, 18 maglie Fred Perry, Ralph Lauren, Napaijri, Harmony & Blaine, Luis Vuitton, Giorgio Armani, Stone Island, Colmar e All Star Converse, 3 tute Emporio Armani e Adidas, 6 portafogli Prada, Gucci e Chanel.

Entrambi gli imputati sono difesi dall’avvocato Saschia Soli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prodotti con marchi falsi in vendita al mercato: in due sotto processo per ricettazione

PerugiaToday è in caricamento