Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Il Nuovo Mercato Coperto, sopralluogo nella struttura in cerca di gestore. Pd e 5stelle: "Non è cambiato nulla. Ecco perchè rischia di essere un fallimento"

"Nulla è cambiato anche sul fronte dei tanti chiacchierati due fasci littori - portati a nuova vita con la ristrutturazione - che si era deciso di coprire con particolari sistemi"

"Non è cambiato nulla, non c'è una nuova strategia e ci si affida ancora una volta ad un bando per completare l'opera a carico dei privati a cui si delega cosa fare nel nuovo Mecato Coperto": dura l'analisi dei consiglieri comunali del Pd e del Movimento 5 stelle il giorno dopo  il sopralluogo al mercato coperto. Nulla è cambiato anche sul fronte dei tanti chiacchierati due fasci littori - portati a nuova vita con la ristrutturazione - che si era deciso di coprire con particolari sistemi. 

VIDEO Mercato Coperto, la visita della IV Commissione del Comune

"Nel mentre la cordata - ha spiegato il gruppo Pd in una nota - che aveva la gestione dello spazio si è ritirata e il Comune ha bandito una nuova gara per l’affidamento, ancora in essere. Già ci siamo espressi su questo tema, chiedendo all’Amministrazione di cambiare passo e approccio sul tema del rilancio del Mercato coperto. Ci sarebbe bisogno di un maggior impegno finanziario pubblico, sostanzialmente per coprire le spese relative ai lavori di finitura dell’immobile, che porterebbe l’Ente pubblico a un coinvolgimento nelle scelte di gestione del Mercato coperto. Tutto questo potrebbe definirsi anche in termini di gestione della struttura, puntando alla promozione del benessere della comunità ed evitando una possibile sovrapposizione con le altre attività commerciali presenti nel centro storico. Un’ipotesi questa possibile e realizzabile, sfruttando anche la nuova programmazione comunitaria 2021/27. Per ora di tutto ciò non si ha notizia, come non si vedono imprenditori locali o nazionali in grado di supportare l’impegno economico richiesto e la gestione di uno spazio, seppur affascinante, molto difficile da realizzare. Se non vengono affrontate queste criticità, si rischierà di portare il Mercato verso un nuovo fallimento".

Critica anche il capogruppo dei 5 Stelle, Francesca Tizi:  “Ieri come membro della IV commissione consiliare Cultura ho partecipato alla seduta dedicata al sopralluogo presso il Mercato Coperto. Abbiamo visitato il 2° e il 3° piano dell'edificio al momento ancora da ristrutturare. Si tratta della parte del complesso che il Comune cerca di affidare ai privati addossandogli il costo della ristrutturazione, ma che ancora oggi non ha sortito alcun frutto. È ormai tempo che critico questa scelta che, al momento, ha come unico risultato quello di condannare una struttura importante e significativa per la nostra città come il Mercato Coperto ad opera incompleta e priva di specifica destinazione".

E ancora la Tizi: "Nonostante l'insuccesso della prima operazione, l'affidamento a privati continua ad essere la via preferenziale. Poco prima di Natale è stato pubblicato un “nuovo bando di gara ad evidenza pubblica di durata più lunga” che a breve scadrà. Il bando è finalizzato “alla valorizzazione patrimoniale cioè uno strumento di cessione di valorizzazione che di fatto regolarizza una forma di paternariato pubblico/privato” di durata trentennale. In pratica a chi amministra Perugia l'esperienza non ha insegnato nulla: l'unica premura continua ad essere quella di trovare qualcuno che ristrutturi il Mercato Coperto e conseguentemente si allungano i tempi dell'affidamento e si dà al privato carta bianca, perché chi oggi sta governando Perugia ha deciso di delegare al privato che dovrà rispondere al bando cosa fare nel e del Mercato Coperto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Nuovo Mercato Coperto, sopralluogo nella struttura in cerca di gestore. Pd e 5stelle: "Non è cambiato nulla. Ecco perchè rischia di essere un fallimento"
PerugiaToday è in caricamento