Cronaca

Mercato Coperto, lavori di recupero terminati. Parte la sfida "commerciale". Fioroni: "La casa del made in Umbria"

Tutto pronto per la firma del contratto per la gestione dell'immobile e l'inizio della piattaforma commerciale per il centro storico

Con ritardo pesante, in parte causato dalla pandemia di Covid, il cantiere del Nuovo Mercato Coperto è prossimo ad essere chiuso per un nuovo inizio dopo la lunga chiusura e la migrazione delle ultime attività commerciali in Piazza del Circo. L'ultimo sopralluogo - nella giornata di ieri - ha mostratto a tutti che i lavori sono praticamente conclusi ed entro la fine di settembre e l'inizio di ottobre, si potrà finalmente aprire una nuova fase con la firma della società che dovrà prendere in gestione e modellare gli spazi con nuove aperture per trasformare il tutto nel centro commerciale del centro storico.

Il sopralluogo è stato guidato dall'amministratore della Nuova Mercato Coperto Roberto Leonardi che, in attesa del contratto definitivo, dopo una gestione lunga 21 mesi, ha confermato la volontà di mettere in piedi una piattaforma commerciale, di marketing territoriale e di valorizzazione dei prodotti tipici di Perugia e dell'Umbria, con un laboratorio per il cioccolato anche questo simbolo delle eccellenze della città. Leonardi ha confermato anche la necessità di un codice etico preciso basato su trasparenza e responsabilità a carica degli investitori e commercianti per alzare gli standard di qualità a favore dei consumatori-cittadini.

Da ottobre in poi si avrà certezza anche sulle aperture e novità anche se nomi pesanti della ristorazione e dell'agrifood sono già all'interno del progetto insieme agli antichi banchi sopravvisutti alla chiusura per ristrutturazione del Mercato Coperto. Soddisfatto ed emozionato l'assessore regionale allo sviluppo, Michele Fioroni, tra i padri del progetto, riuscito nel difficle compito di idearlo, trovare i fondi per cofinanziare il finanzimentonregionale rimodulando tutti i finanziamenti non spesi con la fondazione e asseganare, già con il primo bando la gestione. Solo i ritardino tecnici dovuti alla gestione del cantiere e un contenzioso con l'impresa del lucernaio hanno fatto perdere oltre tre anni per i lavori. Il nuovo mercato aprirà estate 2022

"Il Mercato Coperto ,luogo simbolo della città, è un progetto su cui ho messo tutta la mia passione, riversando tante energie e impegno. Nella vita ci sono progettualità che senti più tue - ha scritto sui social l'assessore regionale Fioroni - . Mi piace pensare questo luogo non solo come una piattaforma importante per la promozione di prodotti della nostra regione, ma soprattutto come un luogo capace di dare ai giovani imprenditori del settore agroalimentare una straordinaria opportunità; la stessa che ebbe mio nonno nel lontano 1948, quando iniziò una fiorente attività imprenditoriale prendendo il primo banco".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato Coperto, lavori di recupero terminati. Parte la sfida "commerciale". Fioroni: "La casa del made in Umbria"

PerugiaToday è in caricamento