rotate-mobile
Cronaca

Meningite, come e quando difendersi con la vaccinazione

L'Istituto superiore di Sanità ha pubblicato un focus dedicato alle domande più frequenti su meningite e vaccinazioni. La supervisione scientifica è di Giovanni Rezza e Paola Stefanelli, del Dipartimento di Malattie infettive dell'Iss

QUALI SONO LE FASCE PIÙ A RISCHIO DI CONTRARRE L`INFEZIONE CAUSATA DAI DIVERSI TIPI DI MENINGOCOCCO? I bambini piccoli e gli adolescenti, ma anche i giovani adulti, sono a rischio più elevato di contrarre infezione e malattia. Per quanto riguarda il sierogruppo B, la maggior parte dei casi si concentra fra i bambini più piccoli, al di sotto dell`anno di età.

QUALI SONO I VACCINI A DISPOSIZIONE CONTRO LA MENINGITE E, ESATTAMENTE, CONTRO QUALI CEPPI? Esistono tre tipi di vaccino anti-meningococco: il vaccino coniugato contro il meningococco di sierogruppo C (MenC): è il più frequentemente utilizzato, e protegge solo dal sierotipo C; il vaccino coniugato tetravalente, che protegge dai sierogruppi A, C, W e Y; il vaccino contro il meningococco di tipo B: protegge esclusivamente contro questo sierogruppo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meningite, come e quando difendersi con la vaccinazione

PerugiaToday è in caricamento