Commento choc su Facebook di un medico umbro: "I migranti andrebbero annegati a largo"

La denuncia di Selvaggia Lucarelli. Scatta il provvedimento disciplinare

"I migranti andrebbero annegati a largo". Un post choc via Facebook sui migranti e il medico umbro, finisce sotto provvedimento disciplinare della Usl Umbria 2. La dottoressa è del Pronto Soccorso dell'ospedale di Spoleto. E il suo profilo Facebook è sparito.  

Post choc contro i migranti, la difesa della dottoressa: "Non l'ha scritto lei, minacciata di morte"

Dottoressa umbra insulta i migranti su Facebook, scatta il provvedimento disciplinare

Il commento del medico è arrivato fino alla giornalista e blogger Selvaggia Lucarelli, che su Twitter commenta così lo screenshot delle frasi razziste: "Dal gruppo fb Doctorsinfuga, 40 000 iscritti. La dottoressa Gloria - scrive la Lucarelli - , che come è facile evincere dalla parole misericordiose, opera presso l’ospedale della Misericordia". 

Il post è questo: "Io credo che i diritti umani siano quelli dei poveri anziani abbandonati, o, vuoi parlare di africani, quei poveri bambini che muoiono di fame davvero, denutrici, cachettici. Non esistono diritti umani per quattro negracci che ci invadono e arrivano con Nike e tute firmate e trippe piene, so con la scabbia ma per chissà quali violenze perpetuate. Solo un errore viene ad ora commesso: andrebbero annegati al largo".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento