rotate-mobile
Cronaca

Il grande gesto, medici specialisti uniscono le forze: "Garantiremo prestazioni gratuite"

Il sindaco Riccardo Coletti, nel ringraziare tutti i professionisti aderenti, ha sottolineato come questo possa essere un modello assolutamente virtuoso da poter replicare anche in realtà più grandi

Presentato a Sigillo il progetto socio sanitario “Insieme per un sorriso". A spiegare il servizio, nella sala S. Giuseppe, insieme all'amministrazione comunale, sono stati i medici che si sono impegnati ad erogare prestazioni, consulenze e servizi gratuitamente a beneficio di soggetti socialmente vulnerabili. Una proposta per aiutare le famiglie, in un periodo storico in cui la crisi e il crollo dei redditi familiari vede sempre più in difficoltà nuclei, special modo nelle piccole realtà urbane, che tendono a risparmiare sulla prevenzione e sulle prestazioni mediche necessarie per la salute.

Medici odontoiatri, fisiatri, psicomotricisti, farmacisti, esperti di motoria, psicologi e dietisti del territorio hanno pensato di rendere alcune prestazioni gratuite per le persone residenti che non superano € 7.000 di ISEE. Il Comune che ha patrocinato l'iniziativa, e che certificherà il livello ISEE del soggetto richiedente, ha espresso estremo orgoglio nel poter vantare una schiera di professionisti che, spontaneamente, hanno determinato tale iniziativa tanto meritoria quanto importante per alcuni cittadini sigillani. Si va dai consigli alimentari, al supporto psicologico, all’attività motoria e alla ginnastica posturale, fino alla realizzazione di una protesi odontoiatrica completa.

Il sindaco Riccardo Coletti, nel ringraziare tutti i professionisti aderenti, ha sottolineato come questo possa essere un modello assolutamente virtuoso da poter replicare anche in realtà più grandi e sicuramente con maggior potenziale, in quanto il messaggio di fondo è essenziale: a fronte di condizioni economiche difficoltose, non si può risparmiare sulla salute. Per accedere al servizio, il soggetto dovrà presentare al professionista cui si rivolge un documento di riconoscimento e il “modello prestampato” attestante la propria congruità alla fascia ISEE prevista. Per avere il modello basta recarsi all’Ufficio servizi demografici del comune di Sigillo, presso l’assistente sociale oppure esibire il proprio ISEE già calcolato sempre all’Ufficio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il grande gesto, medici specialisti uniscono le forze: "Garantiremo prestazioni gratuite"

PerugiaToday è in caricamento