rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca

Maxi dose di radioterapia su un bimbo di 6 anni, patteggia la dirigente medico

Con lei imputato un fisico medico, tornerà in aula il 20 ottobre

Il piccolo paziente oncologico, 6 anni, aveva riportato gravi danni neurologici in seguito ai cicli di radioterapia a cui era stato sottoposto. Gli accertamenti tecnici avevano appurato un errore nel dosaggio, il 200% superiore al prescritti, che gli era stato applicato. Per questo, un medico radioterapista oncologo, dirigente medico della struttura complessa di radioterapia, e un fisico medico sono finiti sotto processo con l'accusa di lesioni colpose gravissime. Oggi il giudice Martino, del tribunale di Perugia, ha accettato il patteggiamento chiesto dal medico, condannando la professionista a sei mesi, pena sospesa, e al pagamento delle spese alle parti civili (nonna paterna, nonni materni e zio materno), assistite dall'avvocato Laura Modena. La dottoressa è assistita dall’avvocato Sesto Santucci. Il giudice ha poi rinviato al 20 ottobre in quanto si è astenuta per l’altro imputato, il fisico medico che avrebbe impostato la dose errata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi dose di radioterapia su un bimbo di 6 anni, patteggia la dirigente medico

PerugiaToday è in caricamento