menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Master School 2000 diventa il punto di riferimento in Umbria per la formazione obbligatoria degli ingegneri.

L'istituto di Perugia entra a far parte delle pochissime strutture che hanno la possibilità di formare ingegneri su tutto il territorio nazionale

E’ la Master School di Perugia la scuola di formazione che ha ottenuto il riconoscimento dell’Ordine Nazionale degli Ingegneri e del Ministero dell’Interno per svolgere attività di formazione professionale continua e obbligatoria per il riconoscimento dei crediti formativi. “Siamo molto soddisfatti di aver raggiunto questo importante traguardo- dichiara Giuliano Granocchia - Amministratore di Master School. Un obiettivo- quello di diventare scuola accreditata a livello nazionale- che ha richiesto due anni di impegno, verifiche e controlli. Un risultato ottenuto grazie al continuo miglioramento degli standard organizzativi di Master School, relativi alla qualità delle docenze e della proposta formativa.”

La Master School di Perugia entra a far parte, così, delle pochissime strutture che hanno la possibilità di formare ingegneri su tutto il territorio nazionale. Un risultato reso possibile grazie al lavoro congiunto di professionisti e consulenti, con competenze che spaziano dal settore specifico della formazione professionale a quello specialistico delle discipline legate alla professione di ingegnere. Un gruppo di lavoro fatto di eccellenze che permettono all’Umbria di divenire punto di riferimento nel settore della formazione specialistica.

“Ci siamo impegnati molto- dichiarano i membri del Comitato Scientifico che ha supportato la Master School per l’accreditamento- per implementare gli standard qualitativi richiesti dall’ Ordine Nazionale degli Ingegneri e per elaborare proposte formative altamente professionalizzanti e in linea con le esigenze del mercato.”

Master School 2000, dunque, si conferma centro di eccellenza nazionale nel settore della formazione destinata ai giovani e alle imprese. In una società in cui la conoscenza, il sapere, e l’ innovazione sono diventati elementi essenziali per competere e far crescere l’occupazione nasce una nuova offerta formativa altamente professionalizzante che consentirà alle imprese di crescere e ai giovani di trovare occupazione.

La nuova iniziativa sarà presentata nel mese di settembre con un importante momento pubblico al quale parteciperanno diverse personalità del mondo dell’ingegneria. La proposta formativa riguarderà le nuove frontiere della bioedilizia e della progettazione tramite il software Building Information Modeling (BIM).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento