Niente più mozziconi per strada, nuovi posacenere tascabili gratis per i fumatori

L'iniziativa del Comune per una città più pulita: via alla seconda distribuzione nelle tabaccherie

Questione di civiltà. E fortunatamente la prima distribuzione, a marzo, li ha visti esaurirsi in pochissimi giorni. Ora i posacenere tascabili tornano nelle tabaccherie del territorio comunale. Saranno in distribuzione gratuita, per i fumatori che ne faranno richiesta, a partire da martedì 10 maggio.

Il Comune di Marsciano continua così a promuovere la campagna “Marsciano pulita piace a tutti”, finalizzata a sensibilizzare i cittadini verso comportamenti il più possibile rispettosi del decoro urbano. In questo caso, inoltre, la nuova normativa introdotta recentemente prevede espressamente il divieto di gettare mozziconi di sigaretta a terra, con una multa, per chi trasgredisce, che può arrivare fino a 300 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“I fumatori che non sono riusciti ad averlo nella prima distribuzione – spiega il Vicesindaco Silvia Luchetti – potranno ora richiederlo al proprio tabaccaio. Si tratta di un astuccio comodo da portare in tasca, realizzato con materiale ecologico, riutilizzabile e che permette di spegnere i mozziconi senza inquinare l’ambiente o ledere il decoro urbano”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Piante antizanzare da coltivare sul balcone o in giardino

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Umbria, il pitbull morde una persona in fila alla tabaccheria: la padrona fa finta di niente e se ne va, denunciata

Torna su
PerugiaToday è in caricamento