rotate-mobile
Cronaca Marsciano

Marsciano, la storica frazione di Cerqueto ha una nuova piazza: ecco cosa cambia e i futuri lavori

Inaugurata la nuova piazza di Beato Giacomo a Cerqueto dopo i lavori di ripavimentazione, la ricostruzione di un tratto di marciapiede, la sistemazione dei sottoservizi e l’installazione di alcuni arredi. Altri arredi sono stati posizionati anche in largo Vittorio Veneto, all’ingresso del centro storico della frazione, dove si è provveduto al rifacimento di parte della pavimentazione in porfido e ad altre manutenzioni.

L’evento di inaugurazione, promosso dal Comune in collaborazione con la Proloco di Cerqueto presieduta da Michele Baldini, si è svolto nel pomeriggio di sabato 22 luglio 2023, ed è iniziato con la celebrazione di una messa presso la chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta, che si affaccia sulla piazza riqualificata. A seguire la benedizione del parroco di Cerqueto don Gaetano Romano e il taglio del nastro fatto dal sindaco Francesca Mele, intervenuta insieme al vicesindaco Andrea Pilati, agli assessori Francesca Borzacchiello e Patrizia Trequattrini e al presidente del Consiglio comunale Vincenzo Antognoni. Ad allietare la festa anche la musica della filarmonica di Cerqueto.

“Questo intervento – ha spiegato il sindaco – è un segnale importante di attenzione da parte dell’amministrazione verso la comunità di Cerqueto. È stato riqualificato un piccolo spazio, ma si tratta di una piazza, quindi di un luogo identitario e di aggregazione per tutti gli abitanti della frazione. Continueremo nell’opera di valorizzazione di questo borgo, patendo dall’ascolto della comunità e dei suoi bisogni”.

E che la riqualificazione di piazza Beato Giacomo rappresenti solo un primo intervento è stato sottolineato anche dall’assessore ai lavori pubblici Francesca Borzacchiello. “Siamo consapevoli – ha detto – che a Cerqueto sono necessari interventi di recupero del centro storico ben più consistenti e il cui costo è stato stimato in circa 2milioni e mezzo. Siamo quindi impegnati nella ricerca di finanziamenti per proseguire con le opere necessarie alla riqualificazione di tutto il centro storico. L’obiettivo, intanto, è di poter individuare, anche grazie ad un confronto iniziato con la Regione dell’Umbria, le risorse per avviare un primo stralcio dei lavori”. 

Il valore di questo intervento è stato sottolineato anche dal vicesindaco Andrea Pilati che ha ricordato come sia importante creare decoro per rendere più accoglienti anche in chiave turistica i borghi del territorio, che, proprio come Cerqueto, sono ricchi di storia, di arte e di tradizioni. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marsciano, la storica frazione di Cerqueto ha una nuova piazza: ecco cosa cambia e i futuri lavori

PerugiaToday è in caricamento