menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marsciano, brucia l'asilo nido Rodari: si indaga sulle cause del rogo

Fiamme nella notte tra il 15 e il 16 gennaio, vigili del fuoco impegnati per ore

Fiamme nella notte tra il 15 e il 16 gennaio nell'asilo Rodari di Marsciano, in via Orvietana. Il rogo, scaturito forse per cause elettriche, si è sviluppato intorno alle 23,30. Il fumo si è propagato in tutte le aule e per questo nella mattinata di venerdì 16 gennaio le aule sono rimaste chiuse. Le fiamme hanno interessato il locale bagno e un'aula della struttura. Sul posto anche tecnici del Comune, i vigili urbani di Marsciano e i carabinieri di Todi. Si indaga anche sul livello di manutenzione degli impianti.

Dai primi rilievi pare che l'incendio sia dovuto a cause accidentali,  e l'ipotesi del dolo sarebbe esclusa. Le fiamme si sono sviluppate da un bagno della seziona A, la più danneggiata al momento e che si trova dal lato di via Orvietana. A dare l'allarme il sindaco di San Venanzo, Marsilio Marinelli, che passava lungo via Orvietana in quel momento.

La scuola per ora è chiusa. Sembra, però, che lunedì sarà possibile riaprire l'asilo nido. Per tutto il resto della struttura, invece, i tempi saranno molto più lunghi. I tecnici del Comune di Marsciano stanno organizzando un intervento d'urgenza per permettere il ripristino dell’agibilità nelle quattro sezioni B, C, D ed E della scuola materna che sono state interessate solo dai danni da fumo. Per la sezione A, invece, ci sarà bisogno di una ristrutturazione completa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento