Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Lotta contro furti e vandalismo a Marsciano, potenziata la Caserma dell'Arma: "Ora più controlli la notte"

Il sindaco Francesca Mele: "E' un passo importante in chiave sicurezza per i nostri territori"

La Caserma dei Carabinieri di Marsciano può contare su tre nuovi militari effettivi, appena usciti dalla scuola Carabinieri, che vanno ad aggiungersi ai 5 presenti. La stazione di Marsciano raggiunge in questo modo il pieno organico e peraltro è una delle poche caserme in Umbria che ha potuto contare su un rinforzo di tre unità invece che di una o due.

“Si tratta – spiega il sindaco Francesca Mele – di un fatto molto importante e, chiaramente, di un’ottima notizia. Il lavoro che abbiamo fatto nelle sedi competenti e in piena collaborazione con l’Arma ha prodotto questo primo risultato e restituito, dopo tempo, il pieno organico a Marsciano. Certamente non basta ancora, tenuto conto della dimensione spaziale e demografica del territorio comunale, ma rappresenta un segnale positivo anche in virtù del progetto di realizzazione della nuova Caserma, sul quale l’amministrazione conferma il proprio impegno, che si sta espletando attraverso una serrata interlocuzione con le istituzioni interessate al fine di dotare i nostri Carabinieri di una sede che sia all’altezza delle esigenze di questo territorio”.

Il rafforzamento dell’organico, e la possibilità di far uscire una pattuglia in più, permette una maggiore presenza su tutto il territorio comunale, anche, e soprattutto, nelle ore serali e notturne. Inoltre, il fatto che i tre nuovi Carabinieri siano ospitati in Caserma garantisce una maggiore reperibilità.

“Ancora nelle ultime settimane Marsciano e i comuni limitrofi – afferma il sindaco – sono stati colpiti da furti e atti vandalici. Una adeguata presenza delle Forze dell’ordine è fondamentale per garantire un minimo di deterrenza e contrastare e reprimere questi fenomeni criminosi come accaduto, da ultimo, dopo i furti che hanno interessato, ad inizio novembre, il quartiere di Schiavo e la zona industriale. In questo caso grazie ad una operazione condotta dall’Arma e coordinata dal Comando provinciale di Perugia, si è riusciti a recuperare parte della refurtiva. Il successo di quella operazione se da un lato conferma l’alto valore e l’efficienza del lavoro compiuto dai Carabinieri a difesa dei cittadini, dall’altro rimarca l’importanza di un presidio adeguato sul territorio, anche dal punto di vista numerico, per garantire una reale deterrenza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta contro furti e vandalismo a Marsciano, potenziata la Caserma dell'Arma: "Ora più controlli la notte"

PerugiaToday è in caricamento