menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marsciano, le fototrappole inchiodano i furbetti dei rifiuti: identificati e multati

Dopo l’individuazione di comportamenti non corretti grazie alla videosorveglianza presente nei giardini Orosei, arrivano anche le prime infrazioni relative al conferimento e smaltimento dei rifiuti registrate grazie alle cosiddette fototrappole, ovvero fotocamere mobili che vengono posizionate in vari luoghi sensibili del territorio comunale e che permettono di registrare l’eventuale abbandono di rifiuti da parte dei cittadini.

In particolare, nei giorni scorsi sono stati rilevati comportamenti non corretti quali l’abbandono di sacchi fuori dai cassonetti ed in aree in cui non è consentito farlo. Si tratta di comportamenti che contravvengono al regolamento sulla materia e che, come tali, sono quindi stati sanzionati dalla Polizia Municipale che grazie alle apparecchiature è riuscita a risalire all’identità dei responsabili.

La videosorveglianza mobile sarà rafforzata nelle prossime ore con lo scopo di multare i trasgressori ribadendo l'importanza del rispetto delle regole in fatto di smaltimento dei rifiuti e decoro cittadino. Le sanzioni superano anche le centinaia di euro. Cittadino avvisato, mezzo salvato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento