Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Marsciano

Marsciano, festa in casa con 20 giovani: multe pesantissime. La rabbia del sindaco

Il blitz da parte dei carabinieri e della Polizia municipale in una frazione della città

Una festa organizzata in un'abitazione privata, alla periferia di Marsciano, con 20 giovani presenti in un seminterrato;  molti dei quali addirittura provenienti da fuori comune. La scoperta è stata fatta dal carabinieri e della Polizia Municipale che sono intervenuti nel tardo pomeriggio di ieri nella frazione di Villanuova. Alla fine sono scattati decine di verbali pesantissimi per molteplici violazioni della norme anti-contagio sia regionali che nazionali. Sanzionati anche i proprietari la cui posizione è anche al vaglio della magistratura. 

“Siamo purtroppo costretti a registrare – afferma il sindaco Francesca Mele – un nuovo gravissimo episodio di mancato rispetto delle norme che sono a tutela della salute pubblica. Un comportamento vergognoso che coinvolge molti giovani e le loro famiglie e che, al di là delle violazioni della legge e delle posizioni giuridiche dei singoli, attualmente al vaglio degli inquirenti, segnala la totale mancanza di rispetto per il dolore e le gravi difficoltà che tutta la comunità sta vivendo a causa di questa emergenza sanitaria e per i morti che sta piangendo. Esprimo quindi una profonda indignazione verso questi comportamenti e verso coloro che li hanno tenuti, avendo ben presente come proprio altri episodi di questo tipo sono stati, nei mesi scorsi, una delle cause di aumento dei contagi e dei morti sul territorio comunale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marsciano, festa in casa con 20 giovani: multe pesantissime. La rabbia del sindaco

PerugiaToday è in caricamento