menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Afa, siccità ed emergenza idrica, scatta l'ordinanza del Sindaco: ecco tutti i divieti

La forte ondata di calore e il prolungarsi dell’assenza di precipitazioni sta determinando uno stato di siccità in tutto il territorio comunale, con un rischio di sofferenza per le falde acquifere a cui attinge l’acquedotto pubblico

La forte ondata di calore e il prolungarsi dell’assenza di precipitazioni sta determinando uno stato di siccità in tutto il territorio comunale, con un rischio di sofferenza per le falde acquifere a cui attinge l’acquedotto pubblico. Trovandoci inoltre appena all’inizio della stagione estiva, il Comune di Marsciano ha provveduto ad emanare un’ordinanza sindacale per limitare all’indispensabile il consumo di acqua potabile su tutto il territorio comunale.

Il divieto, a decorrere con immediatezza e fino a nuova disposizione, riguarda in particolare l’utilizzazione dell’acqua potabile per usi impropri, ovvero diversi da quello alimentare, domestico ed igienico-sanitario. È quindi vietato, ad esempio, utilizzare le risorse idriche del pubblico acquedotto per l’innaffiatura di orti e giardini privati, l’irrigazione dei campi, il lavaggio dei veicoli in genere, il lavaggio di cortili e spazi privati, il riempimento di vasche e piscine private e, più in generale, per ogni utilizzo diverso dalle normali necessità domestiche e produttive.

“È importante – spiega il Sindaco Alfio Todini – che tutti i cittadini collaborino al rispetto di quanto previsto nell’ordinanza, al fine di evitare disagi e interruzioni nell’erogazione del servizio idrico. Siamo solo alle porte della stagione estiva ma è necessario fin da ora adottare tutti qui piccoli accorgimenti nel consumo di acqua che possono tuttavia consentire il risparmio di grandi quantità di questa preziosa risorsa”. L’invito, quindi, è ad evitare ogni inutile spreco e a collaborare con le Forze di Polizia del territorio, preposte alla notifica e al controllo dell’ordinanza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento