menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marsciano, scuole più sicure: mezzo milione di euro sul piatto, ecco i lavori

Nuovi interventi e fondi in deroga ai vincoli di bilancio

Ammonta a 436mila euro la quantità di maggiori risorse finanziarie proprie che il Comune di Marsciano, sulla base del Bilancio di Previsione dello Stato per l’anno 2017 (Legge n. 232 del 2016 e successivi Decreti), potrà spendere in deroga ai vincoli di bilancio destinandole all’edilizia scolastica.

Due i progetti per i quali il Comune ha richiesto e ottenuto la maggiore capacità di spesa. Il primo, per un importo di 359mila euro, riguarda il miglioramento sismico della scuola dell’Infanzia di Papiano. Per questo intervento è in corso la progettazione esecutiva con i lavori programmati per l’estate 2017. L’altro investimento, per i restanti 77mila euro, riguarda invece il polo scolastico del quartiere di Schiavo, nel capoluogo, dove si procederà alla realizzazione di una nuova aula scolastica a servizio della scuola dell’Infanzia. In questo caso è già stata effettuata la gara di appalto con l’inizio dei lavori entro il prossimo mese di aprile.

“Esprimiamo grande soddisfazione – dichiarano gli Assessori Luigi Anniboletti (edilizia scolastica) e Gionata Moscoloni (lavori pubblici) – per un risultato che garantirà la realizzazione di due opere che erano degli impegni presi con le comunità interessate. Grazie al recente Decreto del Ministero dell'Economia viene data ai Comuni la possibilità di spendere risorse proprie in deroga ai vincoli di bilancio, liberando così la possibilità di fare investimenti, per cifre anche importanti, sui nostri edifici scolastici. L'ampliamento di Schiavo è un’opera sentita e necessaria, mentre con il miglioramento sismico dell'infanzia di Papiano ci avviamo praticamente a chiudere quelle situazioni dove, pur in presenza di strutture in buono stato, la parte antisismica era rimasta purtroppo indietro”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento